Frei Tito

Ciao a tutti, sono tante le cose che non ho scritto dal Brasile, che mi sono lasciato indietro per mancanza di tempo e adesso nei ritagli di tempo cerco di raccontarvi queste storie interessanti.
Nel mio viaggio in Brasile ho incontrato in internet, l’ADITAL che è una agenzia di informazione, scritta in spagnolo e portoghese che informa sulle questioni sociali di tutta l’America Latina con articoli aggiornati e interessanti ogni giorno. Incuriosito dal nome “Agenzia di informazione Frei Tito per l’America Latina” (ADITAL), sono andato a cercare chi è o meglio chi era Frei Tito e ho fatto la grande scoperta di questo giovane domenicano torturato durante la dittatura e poi morto suicida.
Sono rimasto colpito da questa storia e per questo ho trovato la traduzione in italiano dello scritto di Frei Betto (altro frate domenicano incarcerato durante la dittatura) che si trova nel libro “Battesimo di Sangue”. E’ da ricordare che la dittatura è un passato pesante e recente per la storia del Brasile che va dal 1964 al 1985.
Per chi volesse essere aggiornato sulla situazione dell’America Latina clicchi www.adital.org.br .
Quest’anno ricorrono i 30 anni dalla sua morte, chissà che non riesca a fare un salto nella sua tomba passando per Fortaleza, ne sarei felice, ricordando tutti i morti delle dittature e delle ingiustizie del potere.
Inoltre ho trovato anche un commento scritto da Ettore Masina interessante che vi allego.
Mauro F.