Ritorno

Carissimi amici,
ritornerò in Italia il prossimo 14 di novembre.
Un po’ a sorpresa, forse, ma ci sono delle ragioni che avrò modo di comunicarvi di persona.
La più semplice da spiegare è, forse, il fatto che mi sono “coltivata” per cinque mesi un parassita intestinale (la “giardia”, per chi ne sa qualcosa) attribuendone i disturbi ad altre cause (infondate, per fortuna).
Nulla di particolarmente grave, cose che succedono vivendo da queste parti, mi sto curando debitamente, ma sono fisicamente spossata.
E ho bisogno di “nido”.
A metà novembre se ne andrà anche la maggior parte delle nostre ragazze.
Per un po’ di tempo ci sarà il silenzio da questa parte di mondo.
Piergiorgio termina il suo contratto con noi il 2 di dicembre e anche lui ritornerà in Italia.
Nel decidere di assumerlo per “rilanciare” le adozioni, abbiamo fatto un’ottima scelta: il suo è stato – e continua ad essere – un lavoro prezioso
Nella Casa Estudiantil si è inserito benissimo, e le ragazze e le Educatrici hanno potuto contare su una presenza “qualificata” in più, che ha dato vivacità e stimoli nuovi all’azione educativa della Casa.
Per me personalmente, in mesi alquanto difficili e frustranti, è stato un grande appoggio nel ricercare nuove fonti di finanziamento, attraverso anche la presentazioni di progetti:abbiamo avuto risultati non sempre soddisfacenti, ma non sempre imputabili a nostre “deficienze”. Noi ce l’abbiamo messa proprio tutta.
Le lezioni dell’ultimo anno del primo ciclo del nostro progetto (nel 2005 usciranno le prime diplomate) inizieranno a febbraio.
L’organizzazione di lavoro nella Casa Estudiantil subirà alcune modifiche.
Anche Marcello Tonazzolli, l’attuale Direttore, termina il suo contratto con noi a fine novembre.
Assumerà le piene funzioni di Direttrice della Casa la nostra splendida, straordinaria Edit, affiancata da Magda , l’altra educatrice.
Chi assumerà il ruolo di amministratore- gestore della Casa e il compito di interscambio con l’Italia, non ne ho la più pallida idea.
Siamo ad una delle tante svolte che abbiamo incontrato nel nostro cammino: ma la Provvidenza ci assisterà, come sempre.
Un abbraccio a tutti voi e arrivederci a presto
Anna Maria