Crescita economica o sviluppo umano?

Iscos – Isfel – Macondo  “Crescita economica o sviluppo umano? I lavoratori nella nuova fase della divisione internazionale del lavoro” a cura di Andrea Gandini e Marco Stampini
CDS Edizioni – Ferrara, 1996 pp. 104 € 10.33

Iscos e Macondo, in collaborazione con Isfel, proseguono nell’impegno di documentazione sui principali processi economici a livello mondiale. Dopo il Rapporto 1994, viene presentato questo secondo volume, del 1996. L’approfondimento dei processi su scala planetario è ormai necessario per cogliere quanto avviene nelle singole realtà locali. Il rapporto di quest’anno consiste nella sintesi del rapporto 1995 della Banca Mondiale su “I lavoratori nell’integrazione mondiale” (Workers in an integrating world).

Il rapporto analizza, con l’ottica della Banca Mondiale, la situazione dei lavoratori e dei sindacati nella nuova fase di integrazione dei mercati, che ha subito un’accelerazione dopo il crollo dei regimi comunisti dell’est europeo nel 1989. Come di consueto, a fianco della sintesi della World Bank, abbiamo inserito delle nostre schede di commento, che consentono al lettore di avere un punto di vista diverso su alcuni degli aspetti trattati. Nella seconda parte della pubblicazione sono state inserite delle schede di arricchimento su alcuni temi strategici: l’Italia che cambia, il mondo e le produzioni che cambiano, le associazioni nonprofit ed una appendice statistica su tutti i paesi del mondo in termini di indici di sviluppo umano, popolazione e previsioni, forze di lavoro, tassi di natalità tassi di crescita del pil, indici di libertà umana, distribuzione del reddito. Infine, una bibliografia minima. La scelta di rifarsi ancora una volta al rapporto della Banca Mondiale èdovuta al fatto che essa rappresenta il più importante organismo internazionale di aiuti e di condizionamento delle politiche economiche dei paesi poveri: quindi è bene conoscerne il punto di vista.