L’epoca del postumano

Pietro Barcellona L’epoca del postumano Città Aperta Edizioni Euro 8,00

Il testo mette sotto l’occhio della critica il passaggio dell’umano, non a qualcosa che lo supera, ma a qualcosa che lo abbatte. Non über ma post. L’attacco dell’assetto attuale del mondo all’essenza-uomo è radicale, di una radicalità aggressiva, violenta, di una violenza insidiosa, ed è totale, va ormai dal luogo di lavoro al tempo libero, viene dall’alto e dal di dentro.

È una mobilitazione totale, della scienza e quindi della tecnica, della comunicazione e quindi del linguaggio, dell’immaginario e del reale insieme, dove quello che accade e quello che si racconta, la vicenda e lo spettacolo, si confondono.

Per smascherare l’apaprato di questo scenario occorre mettere in campo una strategia complessa di analisi. Ed è esattamente quello che fa Pietro Barcellona.