Invito 2

p { margin-bottom: 0.21cm; }a:link { }

Hola Amigas/os! Come va con il freddo? L’invito questa volta è per quelle persone che non hanno potuto assistere alla festa di fine anno. Le invito quindi a veder le foto cliccando sul link:

http://www.facebook.com/album.php?aid=17156&id=100001713115755

Non potendole commentare assieme, vi posso dare alcune delucidazioni. I ragazzini che hanno partecipato al doposcuola sono stati una ottantina, mentre alla festa ne sono arrivati una cinquantina. Felici perché la fetta della torta era più grossa. La sala che usiamo, come potete vedere, serve anche da deposito per l’associazione che vi pone sedie, un forno, vasi di colore, tuberie varie e altro ciarpame. Al di là della tenda verde che si vede in foto, vive una famiglia di cinque componenti. Nonostante tutte queste promiscuità il lavoro con gli scolari è stato positivo. Di tutti questi, solo tre sono stati bocciati, però molti di loro necessitano di appoggio. I propositi per il nuovo anno vanno in questa direzione:aiutare il maggio numero di ragazzi a migliorarsi.

Sono sicuro che con il vostro sostegno riusciremo nel nostro intento. Ringrazio la persona che in forma anonima ha dato il suo contributo a Tierra Prometida. Volevo inoltre condividere con voi tre righe del testo di una canzone di Ricardo Arjona, cantautore guatemalteco:

Decir que a Jesùs le gusta que actuemos, no que hablemos.

Decir que Jesùs es mas que cinco letras formando un nombre.

Decir que Jesùs es verbo, no sustantivo”.

Dire che a Gesù gli fa piacere che agiamo, no che parliamo.

Dire che Jesùs è più che cinque lettere che formano un nome.

Dire che Gesù è verbo, no sostantivo”.

Tanti auguri di Buon Natale da tutti noi di Tierra Prometida

Santa Cruz 15/ 12/ 2010