Natale 2012

NATALE 2012
Mi ero detto: – Sono troppo deluso dell’umanità. Chiudo e basta. Batteranno invano alla mia porta.  Ma a Natale non resisto al richiamo del presepio.
Apro a Gesù e gli chiedo: – Perché Tu mi ami?
Lui sorride e dice: – Ti amo perché ti amo. L’Amore é gratuito. É seminato nel vento, nell’acqua, sui monti, sui sentieri, nei greggi…
Gli confesso: – Io aspetto ormai la morte.
Lui mi dice: – L’Amore è cugino della morte… ma è il suo vincitore, anche se viene ucciso, come di fatto io sarò ucciso. (…) L’amore è vita.

Viene l’ora, ed è questa, in cui vivere é un ordine; senza tormentarti per le omissioni di ieri, o inveire sui responsabili delle crisi.
Perché tu, mio caro, porti sulle spalle il mondo;ma esso pesa come la mia mano di Bambino.
Sempre grazie all’Amore.  L’Amore sono io!
Ho capito: – Ho peccato contro la speranza. Perdonami, Gesù. Ora voglio ricominciare!
Nella grotta il Bambino mi tende la mano (l’altra mano la dà alla natura). Eccoci in tre: Gesù, la natura ed io, la mano nella mano,
a correre e cantare: Gloria a Dio, Pace in Terra!

Carissimi,  
forse voi, delusi della situazione italiana, pensate che il 2012 sia stato migliore qui in Amazzonia. No; il grande problema qui è la droga: Abaetetuba che era un corridoio del traffico, oggi è anche un mercato della droga; e i giovani drogati diventano ladri, vanno in prigione o muoiono violentemente. Nell’arco di due mesi ho celebrato il funerale di tre di loro…
Allora bisogna… usare il collirio di Cristo e pulire bene lo sguardo per vedere le prime foglie che annuncino l’anno nuovo, per scorgere anche i minimi segni di vita evangelica.
Ecco 12 nonne, Ministre dell’Eucaristia, visitare gli ammalati. Ecco Giô, reumatica, che organizza i vicini per accedere a un pozzo artesiano privato, raccogliendo poi le mensilità.  Ecco Luiz e Ausi, una giovane coppia, che come missionari re-vitalizzano un bairro litigioso.   Ecco Raimundo che, benché analfabeta, riunisce ogni domenica i ragazzi di un nuovo bairro per l’istruzione religiosa. Ecco la scuola parrocchiale di “cittadinanza” per adulti (ancora pochi). Ecco le mamme lavorare cantando nella cucina comunitaria. Ecco l’adorazione del giovedì.  Ecco l’inizio della costruzione dell’Oratorio di San Guido M. Conforti in area di rischio; e un ex-pistolero ne diventa l’animatore.

Ho ricevuto un biglietto di Natale con un aneddoto. Quando i pastorelli di Betlemme andarono alla grotta coi loro doni, convinsero Nat ad accompagnarli anche se lui, poverino, non aveva nessun dono… . Arrivati alla grotta, Maria, che aveva il bambino in braccio, sorrise a loro e… chiese a Nat, che aveva le mani libere, di tenerle il Bambino, perché lei potesse ricevere i doni dalle mani dei pastorelli.
Mi sento così, senza doni, ma, d’improvviso, col Bambino in braccio! Pe. Arnaldo DeVidi

Per i piccini

Dal cielo pieno di stelle
venne un Angelo di Dio.
A guardia delle pecorelle
tra i pastori c’ero anch’io.

Si ferma il fuoco e cessa il vento
pare fermarsi anche il mio cuore.
Dice l’Angelo: “Nessun spavento,
mi ha mandato a voi il Signore.

Ho per voi una notizia,
la più bella che ci sia,
—————-

che è del mondo la letizia:
nato è Gesù, figlio di Maria”.

Siamo allora andati in fretta,
portando anche i nostri doni;
L’abbiamo trovato in una grotta,
siamo caduti ginocchioni.

C’è Maria e c’è Giuseppe;
Gesù sorride di emozione.
Al Dio Bambino del presepe
per noi chiedo benedizione.

Indirizzo: Arnaldo DeVidi, Caixa Postal 48,  68440-000 ABAETETUBA – PA, Brasile //  E-mail: arnaldo.devidi@virgilio.it
*Finora per l’Oratorio San Guido abbiamo speso (approssimativo):  € 10.000,00 per acquisto del terreno; 1.100,00 per l’atterro; 1.600,00 in ferro; 1.100,00 in mattoni; 800,00 in cimento; 2.300 in manodopera; 700,00 vigile: Tot. 17.600,00.
Nb. Per offerte Ccpostale  00204438, intestato a:
Procura delle Missioni Saveriane, Viale S. Martino 8 – 43100 Parma  (Nella causale specificare: “Per Oratorio S. Guido, p. De Vidi, Amazzonia”.
E non dimenticate il vostro nome). Grazie!

Opp. Bonifico a: “Associazione Missionari Saveriani Onlus”
Viale S. Martino 8 – 43123 Parma C/c 1004361281
(Cod. fiscale 92166010345)  IBAN IT77 A076 0112 7000 0100 4361 281
Specificare il nome e l’intenzione (Oratorio S.Guido, p.DeVidi-Amazzonia)