Sviluppo sostenibile a Rio De Janeiro

Rio de Janeiro sará ancora una volta la cittá protagonista della sfida di questo nuovo millennio: lo sviluppo sostenibile. La prossima Conferenza delle Nazioni Unite sullo Sviluppo Sostenibile – che há ricevuto il nome di  RIO+20, perché avviene venti anni dopo la ECO 92, si svolgerá dal 20 al 22 giugno a Rio de Janeiro in Brasile. Questo incontro é un nuovo tentativo delle Nazioni Unite di progredire con l’impegno preso dagli Stati e dalla Comunitá Mondiale rispetto ai grandi cambiamenti climatici del XI secolo.

Sará un grande evento data la presenza prevista di 50 mila persone e di 150 capi di stato. La discussione verterà su tre temi: 1. Rinforzare gli impegni politici a favore dello sviluppo sostenibile. 2. Fare una sintesi dei progressi e delle difficoltá di cambiamento verso una economia verde, 3. Analizzare le risposte alle nuove sfide della societá.

Due questioni saranno rilevanti: 1. Lo sviluppo di una economia verde, 2. La creazione di una legge quadro istituzionale sullo sviluppo sostenibile.

RIO+20 é una tappa fondamentale del processo di negoziato internazionale sulle sfide contro la distruzione delle risorse naturali e i cambiamenti climatici, bloccato da piú´di 10 anni specialmente dopo il fallimento dell´incontro di Copenaghen. A partire dal primo Vertice della Terra del 1992 è stata richiesta la partecipazione di tutti i settori della società perché lo sviluppo sostenibile non può essere raggiunto dai soli governi, ma necessita anche la presenza della società civile per contribuire concretamente al raggiungimento degli obiettivi della conferenza. Ci saranno quattro tipi di eventi paralleli. Primo l´incontro dei Capi di stato e della discussione tra governi che si realizzera dal 20 al 22 giugno presso il Riocentro. Secondo la “Cupola dei popoli della terra” aperta alle associazioni, organizzazioni non governative e al pubblico nei giorni 15- 23 di giugno nell´aterro di Flamengo. Terzo ´Incontro dei sindaci delle 40 cittá piú popolose al mondo” (C40) . Quarto durante questo periodo ci sará l´Accampamento dei giovani, dei contadini e degli indios con una serie di proprie attivitá.

Dal 92 ad oggi la situazione mondiale é diventata piú complessa: aumento della disuguaglianza, terrorismo internazionale, la crisi del sistema economico finanziario, insurrezzioni nel mondo arabo, cambiamenti climatici, tutto ció altera continuamente l´equilibrio geopolitico mondiale. Per poter incontrare accordi e soluzioni in tutto il mondo si stanno  preparando a questo evento che speriamo come nella ECO 92 segni profondamente il cammino della comunitá mondiale. (Rio de Janeiro – Mauro Furlan)

Maggiori informazioni:

In inglese sito ufficile  nazioni Unite:  http://www.uncsd2012.org/rio20/

In portoghese Cupola dos Povos :  http://rio20.net/pt-br/a-caminho-de-rio20