Voci dal Mozambico

Seguiamo il viaggio in Mozambico di Umberto Malavolti e della moglie Lidia Amadori, amici e soci di Macondo, pensionati ma con tanta voglia di impegnarsi, che sono partiti per Morrumbala, Mozambico,  per un periodo limitato  di tempo e con un compito specifico: accompagnare e controllare la fabbricazione dell’arredamento della scuola nel villaggio Domingos.
Umberto e Lidia sono stati in Brasile da settembre a dicembre del 2010, a servizio della Casa di Accoglienza “Maria Stoppiglia”, di proprietà dell’associazione Macondo, nel quartiere di Grajaù a Rio de Janeiro.

Ecco dalla loro penna breve presentazione: «Le poche righe che abbiamo scritto in questo diario sono le riflessioni fatte a seguito di incontri che nel nostro viaggio abbiamo incrociato,  non c’è nessuna lettura approfondita né  sono state fatte analisi o inchieste nel giorno per giorno:  avevamo la voglia e il tempo per poter ripensare alle cose che incontravamo continuamente e questo ci ha permesso di poter mettere anche per iscritto queste nostre sensazioni, tratte da cronaca giornaliera o da aneddoti che nel corso della giornata hanno coinvolto tutti o alcuni di noi. Al nostro rientro diverse persone ci avevano chiesto di raccontare qualcosa dei nostri viaggi e altri alla partenza ci hanno sollecitati a scrivere per raccontare cosa accadeva; ci abbiamo provato e questo è quel che abbiamo fatto. I componenti del gruppo in viaggio a varie riprese  sono: Lidia e Umberto, Chiara e Milo.
Buona lettura».