Mese: Marzo 2022

Novecento ambiguo, millennio problematico

Il secolo con i suoi due mezzi secoliMi si chiede, in particolare intorno al tema dei diritti individuali, un bilancio del secolo trascorso, alla luce dell’inizio del nuovo millennio. Ma non ho né la frequentazione abituale del passato e il puntiglio metodologico dello storico, né l’entusiasmo anticipatorio e vagamente profetico del futurologo. Il Novecento è continua a leggere

Il sapore dolceamaro dell’irripetibile Novecento

Se mai un sostantivo possa essere giocato per descrivere nel modo più efficace possibile il Novecento, questo potrebbe essere “contraddizione”.In fin dei conti il Novecento ha rappresentato, a suo modo, l’esplosione di un contrasto logico e storico che mai nella storia dell’umanità si è realizzato così drammaticamente.È stato un secolo ferocemente nutrito di uno scontro continua a leggere

Individuo, persona, comunità

Individuo e persona: interscambiabili?Oggi, nel sentire comune, i termini individuo e persona sono utilizzati come equivalenti; è abbastanza usuale fare riferimento a una persona come individuo e a un individuo come persona. Tendiamo a usare queste parole come sinonimi e possiamo trovarli entrambi interscambiabilmente in un unico paragrafo di scrittura. Ma questi termini sono davvero continua a leggere

Domandami di questo tempo

Andare al minimo Senza curaPur nella fatica di seguirlo nel suo generoso tentativo di parlarci in italiano, Razi Mohebi ha lasciato alcune profonde tracce nella mente e nel cuore di chi abbia ascoltato l’incontro serale di Macondo del 10 dicembre scorso. Il regista afghano, accompagnato dalla moglie, ha raccontato il suo punto di vista sul continua a leggere

Madrugada 125

E’ disponibile online il numero 125 della nostra rivista Madrugada. Il monografico è curato dal nostro redattore Egidio Cardini sul tema: “XX, il secolo breve”, dedicato al Novecento. Ringraziamo Egidio Cardini e coloro che hanno collaborato a questo numero: Stefano Allievi, Guido Formigoni e Alessandro Bruni.